Superficialità

È una parola con un significato che non sempre si comprende.

Quando sei giovane, sei superficiale (non sempre), quando hai tutto sei superficiale…

Ci sono tanti modi d’essere superficiale, a chi mi dice che lo sono rispondo che non è così, sento sempre il “peso”delle mie azioni e di ciò che dico.

A volte essere superficiali è uno stile di vita per non crearsi problemi.

La superficialità non aiuta chi prima o chi dopo, poi lo scopriranno tutti.

Cosa mi ha fatta cambiare? Ebbene la mancanza dei genitori che ti potessero aiutare….così devi imparare a scavare, a capire il perché di alcune cose che succedono…studiare se stessi!!

Ricordate che i migliori dottori di voi stessi e di chi vi sta accanto siete voi!!(me lo diceva mia mamma).

Ricordate non siate superficiali perché un giorno capirete quanto è importante saper contare su se stessi!!

Good luk!!!

Camilla….un amica sempre presente

Camilla figlia di una collega di mia madre, mi ha accettata per come sono e per quello che ho.

Camilla una donna forte che trova soluzioni ai suoi problemi e se può ti aiuta…

Camilla un avvocato attento e sensibile.

Camilla che ho perso per molti anni ma che quando ho ritrovato sembrava non fosse mai passato il tempo.

Solo a lei posso dire alcune cose che non ho mai detto nemmeno a mio padre, quasi con le lacrime agli occhi.

Lei conosceva mia madre…vede quando soffri e capisce il tuo stato d’animo. La sensibilità non è per tutti e non tutti l’hanno….lei sì!!

Ringrazio mia mamma per avermela fatta conoscere.

Grazie Cami per essere mia amica non do mai nessuno per scontato!!

Vera… Più di una ex vicina

Sono cresciuta in un palazzo di 9 famiglie di cui 5 con figli. Alcuni erano più grandi di me, altri più piccoli.

La mia vicina di casa, parlo di pianerottolo, aveva solo un anno in meno di me. Abbiamo giocato e ballato insieme da piccole, poi lei è andata al classico ed ha frequentato molti compagni ed a volte faceva delle feste alle quali mi invitava sempre anche se sono astemia.

Poi purtroppo si è dovuta trasferire ma ho saputo in seguito che era diventata dottoressa.

La mia fiducia in lei è sempre stata grande non come mio padre che la prendeva in giro e le diceva “quanti morti hai fatto oggi?”

Probabilmente grazie a quelle battute schifose ha scelto di diventare radiologa.

Per ben due volte mi ha aiutato a scoprire cos’avevo! Una di quelle è stata la renella che viene quando non bevi abbastanza! Poi la seconda invece quando mi ha preso appuntamento con un dottore di cognome Padrenostro….che mi ha trovato il tumore al seno!!

A volte la chiamo per sapere come sta, altre perché non sto bene e lei pazientemente mi aiuta.

Vera è una dottoressa fantastica ed un’amica favolosa anche se non riusciamo a vederci spesso.

Mi manca a volte, ho dei ricordi bellissimi di quando si esercitava a cantare….

Un’amica è per sempre!

Grazie Vera Burghignoli per tutto quello che fai per me!!

Ti voglio un mondo di bene!!

Come San Tommaso

Eh si, San Tommaso è sempre stato il mio santo preferito, non per la storia ma perché mi rispecchiavo nella sua incredulità…

Sono sempre stata una persona testona e non ho mai creduto alle cose che mi dicevano gli altri.

A volte è una brutta cosa non credere però a volte serve perché prima di testimoniare qualcosa devi provarla!!

L’anno scorso dopo la seconda operazione, ero stanca, svogliata e stufa di stare male. Ho chiamato una mia amica per sfogarmi e di tutta risposta mi ha detto :” Vale stavo male anche io ho provato questi prodotti e sono stata meglio!! Perché non provi anche tu?”

Appunto come San Tommaso non ho creduto ma poi mi sono detta “se sto meglio ci guadagno in salute” e così dopo aver provato ho continuato a prendere i prodotti della mia amica.

Ora li vendo anche io perché credo fermamente che siano diversi!!

Quindi da consumatrice sono diventata distributrice Fitline e ne sono felice perché mi ha aiutato in tante cose.

Quindi se siete come me,consiglio solo una cosa: provare, poi vedrete da soli se funziona o no!!!

Adolescenza…

Quando hai un figlio adolescente stai attento a quello che dici, il modo in cui lo dici, quando però per tuo figlio sei scontato allora va a finire che sbotti e lo metti in castigo anche se questo potrebbe dire che non parlerà con me per un mese. Io non ero così, piangevo e facevo pace con mia madre, non le dicevo addio al telefono….che delusione si vede che sono troppo buona.

Un colpo al cuore, un dolore forte che non riesci a mandare via. Si, perché dopo due tumori e la certezza che sei viva per miracolo, quell'”addio” è come una pugnalata…

Mi spiace ma non te ne farò più passare nemmeno una!!

Addio bimba, benvenuta adolescente menefreghista….

Adesso conoscerai la tua “vera” mamma quella che tira fuori le “palle”.

Il lavoro…

Mia mamma mi diceva che lavorare rende l’uomo libero e che la donna aveva gli stessi diritti.

Sono 7 giorni che vado in un nuovo posto di lavoro, mi trovo bene, il collega mi spiega le cose benissimo ed io apprendo velocemente.

La cosa che è piaciuta di più del mio atteggiamento, è che non mi sono data arie ma ho ascoltato e cerco di mettere in pratica tutti i consigli che mi da.

Essendo più giovane lui, credeva che siccome sono più “esperta” mi sarei imposta col mio modo di fare, ho imparato dal lavoro precedente a non fare una cosa simile.

Ho riscoperto la ragioniere che è in me!!

Grazie mamma anche se sarà x 6 mesi sono felice e non mi pesa più alzarmi alla mattina!! (Cosa che succedeva col vecchio lavoro).

Vedi solo l’estetica…

Troppo spesso mi hanno giudicata dall’esterno, non per i miei sentimenti, non per ciò che sono…

Ho perso mia mamma ad agosto del 2000 e questo fa sì che molte persone mi critichino o mi giudichino per le mie scelte.

Spesso accade soprattutto coi famigliari di mio marito come sua madre che non ha capito che non mi interessa la sua opinione.

Spesso ci scontriamo ma io vado avanti per la mia strada se credo in ciò che faccio.

In questo periodo credo veramente di stare meglio per degli integratori che assumo e che non mi fanno male.

Mi aiutano col mal di testa, con la stanchezza cronica che ho per colpa delle medicine. Insomma, credo fermamente in ciò che faccio e se li prendo e sto bene forse non sono così male come crede.

Può parlare quanto vuole ma la mia testa non la considera.

Tu sei madre di mio marito non la mia quindi la tua opinione non conta!

L’attesa…

Eh si, strano ma vero, in questo periodo non vedo l’ora che venga mercoledì sera.

Vi starete chiedendo perché…facile!!

Il mercoledì c’è un incontro online di formazione per aiutare le persone a capire che gli integratori che prendiamo non sono come i soliti ma speciali!!(anche perché tedeschi…)

Hanno brevetti, sono studiati per aiutare le persone con vari problemi, dalle dermatiti al colon irritabile (io ne soffrivo).

La sera in cui anche se la persona che parla tocca gli stessi argomenti, ma c’è sempre un qualcosa in più…

Prendo sempre appunti, anche quando sono stanca, cosa che ultimamente non sono più.

Un momento di studio ma anche di risate perché alla fine rimaniamo in poche e le altre che sono più “esperte” parlano e scherzano con la relatrice.

Stasera non ho avuto il mio momento di studio ma sono sicura che mercoledì prossimo sarà fantastico!!

 

La felicità

Un giorno io e mio marito abbiamo stilato 10 nomi di cui 5 femminili e 5 maschili, non che volessimo 10 figli ma abbiamo pensato di avere le idee chiare se fosse arrivato nella nostra vita un bambino.

Molti ci hanno detto che (io) eravamo troppo vecchi….a 30 anni????

Ci hanno anche detto che il primo figlio non arriva mai subito e quindi ci siamo messi l’anima in pace.

Ad aprile del 2007 ho un ritardo, capitava già ma per precauzione prendiamo un test di gravidanza.

Risultato positivo! Io al settimo cielo lui anche! La mia famiglia si congratula con me la sua no….

Capita di non andare d’accordo con qualcuno. Da quel giorno mia suocera mi dirà che è doloroso, che vomitero’, insomma una tortura ma tengo duro, al quinto mese sto per andare a fare l’ecografia e mio suocero mi dice: è una femmina!

Ho pensato che si sbagliasse invece il dottore mi sorride e dice: è una bambina!

Eravamo felicissimi il nome per due settimane o poco più è Ilaria, poi mio marito mi dice che preferisce però Nadia e siccome col cognome non stona cambiamo.

Quando le parlo la chiamo per nome e mi sento felice.

Il giorno del parto è stato una comica….. Alle 5 di mattina dico a mio marito che ho le contrazioni spesso ormai.

Prendiamo la macchina ed andiamo all’ospedale, una dottoressa mi controlla ma mi rimanda a casa. Essendo lontano l’ospedale facciamo una tappa da mia suocera che si spaventa perché le contrazioni erano ogni 20secondi.

Torniamo in ospedale ed una dottoressa mi chiede chi mi ha dimessa, sicuramente partorisco quel giorno e non un altro.

Mi portano in sala parto io caccio via il marito che però è più testone di me, prende gli antistaminici e rimane al mio fianco anche quando divento scorbutica.

Alle 21.15 del 7 gennaio 2008 nasce la mia piccola Nadia, che ora dopo 11 anni è alta come me!

La felicità di aver avuto mia figlia non la può capire nessuno se non chi conosce i miei problemi di salute!

Insomma, un angelo è sceso dal troppo peso ed ora fa parte della mia vita, vivo per lei!!

Gli aiuti arrivano quando meno te lo aspetti.

Si sa, col caldo si perdono energie e voglia di fare, soprattutto se si è appena stati licenziati perché la ditta è fallita…

Un giorno chiamo una mia amica, le dico tutti i miei problemi e lei tranquillamente mi dice “perché non provi questi prodotti?”

Con tutto il bene che le voglio ma sto per mandarla a quel paese poi mi dico “peggio di così non posso stare!”.

Così le chiedo come fare a prendere quei prodotti.

Lei mi spiega tutto pazientemente e mi aiuta in ogni passaggio.

Arrivati i prodotti mi sento proprio bene!!

Ho energia da vendere…prima non ne avevo proprio.

Questi prodotti aiutano a stare meglio non guariscono dalle patologie!!

Ora continuo il mio cammino con a fianco questa mia amica, se tornassi indietro nel tempo, penso che dopo il parto mi avrebbero aiutato moltissimo ma avendoli scoperti tardi, li tengo e non li mollo più!!

Sono stata aiutata chissà se un giorno riuscirò ad aiutare anche io!!

Ho anche cambiato modo di vedere le cose e sono più ottimista infatti ho anche trovato un nuovo lavoro!!